È qui il festival? – Focus Maghreb

PUBBLICATO SU L’AGENZIA DI VIAGGI – numero 15 del 13 Maggio 2015

Marocco
Cinema e fumetti, scultura e musica jazz, cavalli e cultura tribale negli eventi in Nord Africa.

Marrakech Film Festival: dal 4 al 12 dicembre si svolgerà la quindicesima edizione del Marrakech International Film Festival. L’evento più importante dedicato alla settima arte nel Nordafrica sta diventando un appuntamento da non perdere per gli amanti del cinema grazie alla crescente partecipazione di personalità di spicco e produzioni internazionali. Il festival rappresenta il luogo dove si incontrano le culture cinematografiche di oriente e occidente.Tanjazz 2015: la 16ª edizione del Tangeri Jazz Festival, dal 9 al 13 settembre, prevede un fitto programma di lezioni di ballo, concerti e performance di artisti jazz di caratura internazionale. Tutte le vie cittadine vibrano al suono dei sassofoni, delle trombe, delle tastiere e delle percussioni. Tanjazz rappresenta anche l’occasione ideale per andare alla scoperta di Tangeri, la città bianca del Marocco che domina incontrastata lo stretto di Gibilterra e che continua ad ammaliare artisti e viaggiatori.


Salone del Cavallo: è possibile scoprire le più belle razze equine del Mediterraneo nel corso dell’ottava edizione del Salon du Cheval d’El Jadida. Per gli appassionati di ippica, e non solo, l’appuntamento è dal 13 al 18 ottobre a El Jadida per la kermesse durante la quale si alterneranno competizioni equine, conferenze culturali e numerose esibizioni.

Musiche sacre a Fès: l’ultima settimana di maggio va in scena a Fès, il Festival delle Musiche Sacre del mondo, una settimana di incontri, concerti e conferenze che connettono fede, arte e viaggi. Nel palcoscenico a cielo aperto della città imperiale, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, si incontrano artisti e musiche liturgiche da tutto il mondo attingendo allo spirito della manifestazione che vuole incentivare il confronto fra tradizioni, persone e popoli diversi.

Gnaoua Festival: giunto oramai alla sua 18esima edizione, il Gnaoua Festival di Essaouira è considerato uno dei migliori festival di world music al mondo. Un evento che attira più di mezzo milione di visitatori e che quest’anno ospiterà musicisti dall’Afghanistan, Pakistan, Danimarca, Guadalupe e Francia. Nel 2014 il comitato organizzatore ha pubblicato una preziosa antologia della Musica Gnaoua, simbolo della variegata eredità culturale degli Alizés. L’antologia e il festival sono il punto di partenza per la richiesta di includere le tradizioni e i linguaggi musicali Gnaoua nella lista dei beni Patrimonio orale e immateriale dell’Umanità dell’Unesco. Appuntamento dal 14 al 17 maggio.

Moussem de Tan Tan: nel sud-ovest del Marocco, vicino ad Agadir, ogni anno si può assistere allo spettacolare raduno delle tribù nomadi del Nord Africa. Dal 23 al 25 maggio la cittadina di Tan Tan ospita migliaia di beduini, tuareg, tribù berbere e nomadi arabi, tende e dromedari. Occasione di scambi commerciali, di summit tra i capi tribù, convegni sulla cultura nomade ed esposizioni artigianali con partecipanti da tutto il Sahara, compresa Timbouctu e alcune zone del Senegal e della Mauritania. Danze, gioielli, arte culinaria, cultura orale, artisti e giochi tradizionali sono parte integrante dello svolgimento dello storico raduno nel segno della pace e dell’economia sostenibile. Il clou della manifestazione è la corsa dei dromedari, oltre alle esibizioni cavalleresche e gli spettacoli che si concludono con omaggi alla tribuna d’onore.

Mawazine Festival: dal 29 maggio al 6 giugno, Rabat è il palcoscenico preferiti dagli artisti di fama internazionale. Pop, jazz, rock, musica araba, hip hop e sinfonica: non ci sono barriere musicali e l’incredibile varietà di generi e artisti presenti richiama fans e amanti della musica da tutto il Maghreb. Le star di punta che calcheranno il palco del Festival Mawazine Rythmes du Monde, edizione numero 14, sono Pharell Williams, Sean Paul, Maroon 5, Placebo e Jennifer Lopez. Mentre gli spettacoli della sezione fuori-festival animeranno le strade di Rabat: da quelli ispirati alla tradizione afro-brasiliana di Bahia alla musica dei Balcani, dalle band magrebine ai ritmi del Senegal.

 

***
Tunisia
International Festival of Hammamet: istituito nel 1965, il Festival Internazionale di Hammamet vanta oltre 40 spettacoli ogni anno. È in programma nei mesi di luglio e agosto, nell’arco di cinque settimane, nell’ampio auditorium del Centro Culturale Internazionale, impreziosito da una splendida vista sulla costa mediterranea. Nel corso degli anni numerosi artisti internazionali hanno partecipato al festival, tra cui Ben Yaglane, Candy Dulfer e Emir Kusturica. L’agenda prevede spettacoli di teatro classico e di avanguardia, balletto, danza moderna, commedia e concerti nella cornice della dinamica città di Hammamet, una delle più popolari attrazioni turistiche della costa tunisina. Assieme al Festival Internazionale di Cartagine, è stato fondato dal ministero della Cultura tunisino per portare artisti internazionali nel Paese e promuovere la cultura tunisina attraverso eventi ambiziosi.

Ulysses Festival: anche quest’anno Djerba ospiterà Ulysses Festival, principale evento culturale dell’isola di “sabbia dorata, detta anche l’isola dei “mangiatori di loto”. Il festival attira sia turisti che abitanti del posto, con l’obiettivo principale di diffondere il patrimonio tunisino tra gli stranieri. Il festival, che è dedicato a uno dei visitatori più illustri dell’isola, l’eroe greco Ulisse, è un cartellone multidisciplinare che per una settimana (dal 17 al 25 luglio) anima le numerose località dell’isola. Da una parte gli spettacoli di musica, danza e teatro sono le principali attrazioni del programma, dall’altra le proiezioni di film, il festival di strada e una gara di barche a vela mirano a valorizzare il già ricco patrimonio di Djerba.

International Festival Of Sousse: il Festival Internazionale di Sousse, evento che ormai ha raggiunto la sua edizione numero 56, è stato ideato per celebrare la diversità culturale e la contaminazione artistica e si tiene quest’anno a Sousse tra il 14 luglio e il 18 agosto. Un mix di eventi culturali, attività artistiche, spettacoli teatrali che ricreano una atmosfera stravagante e vivace che vede come protagonisti gli artisti locali, ma che coinvolge cittadini, turisti e passanti ricreando un carnevale di colori e culture che invade la città tunisina per un intero mese.

Plastic Arts festival: con una durata di più di due settimane, dal 22 luglio al 6 agosto, il Plastic Arts Festival a Mahres è un poco più discreto di altri eventi, ma per questo non meno interessante. Il Festival si caratterizza per l’ampio spazio dedicato alla scultura e all’arte tunisina e il suo punto di forza è sicuramente la località che lo ospita. Mahres, un grazioso villaggio di pescatori, diventa il palcoscenico per sculture, pitture e rassegne artistiche. Un’oasi di tranquillità dove apprezzare la cucina locale, concedersi una pausa rilassante in spiaggia e scoprire le nuove tendenze artistiche nelle gallerie d’arte cittadine.
***
Algeria
Festival del fumetto: il Festival International de la Bande Dessinée-FIBDA è un momento di incontro tra autori, scrittori ed intellettuali che si confrontano sul tema del fumetto come strumento di narrazione e di incontro tra culture diverse. Il festival si tiene contemporaneamente nei quartieri più suggestivi della capitale. Partecipano più di 30 Paesi e il programma prevede conferenze, laboratori per bambini e mostre. Una occasione per visitare Algeri, la città bianca, che negli ultimi anni sta riscoprendo la sua cultura e bellezza dopo anni di difficoltà economiche e sociali.

Gabriele Simmini
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...